Bollettini

Le favole sono racconti fantastici, che possono essere sia totalmente inventati, sia contenere dei sottofondi di verità. Tuttavia, i veri sottofondi sono di regola talmente gonfiati ed estranei alla verità che normalmente non possono più venir riconosciuti. Le favole, quindi, non sono vincolate alla verità, ad un luogo o ad un periodo, ma esclusivamente al fantastico e all’onirico. In questo modo il contenuto delle favole entra nella vita di tutti i giorni dell’essere umano con forze soprannaturali, come ad es. animali che parlano o assumono sembianze umane, esseri incantati, oltre a giganti, nani, fate, draghi, streghe, demoni [...]

Essere una persona prospera per alcuni può suonare strano, tuttavia se alla parola ‹prosperità› viene attribuito il suo valore originario, vale a dire ‹benedizione› e/o persona benedetta, allora tutto diventa improvvisamente comprensibile a tutti. ‹Benedire›, contrariamente a ‹prosperare›, non è un concetto neutro bensì religioso-settario, che risale all’antica parola medio alto-tedesca ‹segenen›, «fare il segno della croce», in antico alto-tedesco SEGANÕN.

Molto spesso è necessario inviarsi dei segnali a vicenda. Questo avviene solitamente per mettere in guardia gli altri su qualcosa, per avvertirli, interessarli o per altre ragioni. Ogni segnale ha un significato particolare ed è un indizio che in nessun caso deve essere ignorato e dimenticato, ma deve essere considerato con semplicità o con urgenza.

Guarigione spirituale in senso popolare significa: Guarire con lo spirito o la fede, come si suppone sia stato praticato da Gesù Cristo (Jmmanuel). Questa cosiddetta e molto mistificata guarigione spirituale viene praticata sia da singole persone che da intere organizzazioni; queste ultime la esercitano molto spesso in forma mascherata. Organizzazioni particolarmente rinomate in questo settore sono i servizi di guarigione della AMORC (Rosacroce) (Concilio del Conforto/Cattedrale dell’anima) del Lectorium Rosicrucianum e della società dei Rosacroce, conosciuti [...]

Gli esseri umani possono ancora fiorire, rimanere freschi e fecondi sia invecchiando che nella vecchiaia. Ma questo presuppone che l’essere umano resti ancorato alla vita e non si abbandoni alle illusioni. Al contrario, deve vivere con e nella realtà e nella sua verità. Fiorire, rimanere freschi e fecondi anche invecchiando e nella vecchiaia significa rimanere in forma il più possibile a livello di consapevolezza, coltivando idee, pensieri e sentimenti fecondi e sani e dedicandosi in ogni modo prezioso all’apprendimento e all’evoluzione. Ma questo deve accadere consapevolmente, perché solo in tal modo possono crescere nell’essere umano nuove conoscenze e nuovi punti di vista. Idee, pensieri e sentimenti sani e fecondi, nonché un apprendimento evolutivo [...]

Al giorno d’oggi l’umanità si è trasformata in una società dei consumi in cui prevale l’errata opinione che ogni cosa può essere comprata e che la capacità di acquistare dia adito a soddisfazione. Ma questo è un inganno abissale. Certo, tutte le forme di scienza, economia, tecnologia e tutti i beni e il lusso hanno contribuito molto al benessere e all’agiatezza dell’essere umano. Ovunque nelle città e nei villaggi come pure lontano dagli stessi ci sono innumerevoli opulenti grandi magazzini, nei quali tutto l’immaginabile può essere comprato; tuttavia, tutte le cose e gli acquisti non possono contribuire in alcun modo al vero amore, alla bontà, all’onore, alla rettitudine, all’onestà e all’armonia e nemmeno alla pace [...]

Ptaah afferma: “Inoltre, è necessario portare le maschere respiratorie FFP2 e mantenere una distanza di circa 150-200 cm dagli altri esseri umani, contrariamente a tutte le false disposizioni governative che indicano altro.” Billy dice quanto segue: Non fate affidamento sulle disposizioni sbagliate dei vari governi, che rinunciano all’uso obbligatorio delle mascherine e ad altre misure di protezione contro il virus della COVID-19. L'epidemia non è ancora finita e continuerà a provocare ancora molti contagi e morti, e ciò per colpa dei governanti, che agiscono in modo completamente confuso e che, fin dall'inizio dell'epidemia di Corona, hanno preso decisioni sbagliate e quindi agito male ed emesso degli ordini che sono stati completamente [...]

Forse qualcuno si sarà già fatto la seguente domanda: ma che significato hanno i colori? Queste poche righe vorrebbero essere un piccolo stimolo per l’osservazione e la riflessione. Dove riconosciamo un significato nel dare un colore? Il nero indica morte e tristezza, il bianco solennità e matrimonio; alle nascite il blu viene assegnato al bambino e il rosa alla bambina. La fisica insegna che la diversità delle lunghezze d’onda dell’irradiazione di ogni corpo ci appare in un determinato colore.

Moltissime persone hanno imparato molto e moltissime altre hanno fatto molta strada ma, di norma, solo nel campo materiale con titoli, cariche, beni, ricchezze e possedimenti. Ma è tutto lì, non sapendo più andare avanti o che cosa altro fare, poiché non vanno oltre le loro conoscenze professionali e gli schemi acquisiti nelle scuole regolari e nei diversi corsi di formazione.

Nel corso degli ultimi decenni centinaia di aerei e navi sono misteriosamente scomparsi nel Triangolo delle Bermude. Le spiegazioni a riguardo spaziano da presunti incidenti fino alla teoria che vedrebbe nelle particelle di materiale antigravitazionale la causa della scomparsa di navi e aerei. Tuttavia, c’è chi afferma che gli equipaggi e i passeggeri delle navi e degli aerei scomparsi [...]

In questa lettera, indirizzata a tutti noi, Billy Meier condivide alcune circostanze della propria situazione personale e familiare e espone alcuni dettagli di un pericoloso e inusuale “attacco esterno” che si  verifica quando lavora e quando utilizza il proprio computer per scrivere dei testi: “Purtroppo, ho trovato solo ora il tempo per rispondere a tutte le lettere, ai messaggi di posta elettronica, a tutte le vostre domande, e anche per ringraziare, spiegare [...]

Domanda: Come stanno le cose a proposito del 194esimo contatto del 15 giugno 1984?  Quetzal: "Anche se noi dobbiamo interrompere i nostri contatti ufficiali, come è già stato previsto, continueremo a trattenerci sulla Terra e a mantenere il contatto con te, ma resteremo solo in forma osservativa e non attiva, senza intervenire. Questo almeno fino all'anno 2029, dopodiché prevedibilmente ce ne andremo in modo definitivo [...]