Questo sito utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito si acconsente all'utilizzo dei medesimi.

 
Immagine di un bosco
Immagine dell'Unico e Vero simbolo di Pace
Spiritualità

Guarigione spirituale e ciarlataneria

[traduzione dell'originale : "Geistheilung", Pseudoberatung und Scharlatanerie ] <<< click per testo originale

 

"Guarigione spirituale”, pseudo- consigli e ciarlataneria ovvero: "Quando gli pseudo consigli portano alla miseria e alla malattia psichica!”

 

Alcuni dei metodi, delle pratiche e delle offerte di sedicenti “terapie che guariscono” o “energie che curano” o ancora “aiuti per ritrovare se stessi”, vengono definiti anche come energie bio-fotoniche quali per esempio il guarire con la reincarnazione, con il reiki, con l'esperienza del karma, con il pendolo, con la regressione a vite passate, con l'astrologia, con il rebirthing, con sedute spiritiche, con l'equilibrioterapia (wellbalancing), la musicoterapia la cromoterapia, la polarità, la terapia dei 7 raggi, la terapia ipnotico-spirituale, il metodo PNL, il PNL-tao, la psicologia astrologica, la terapia con sfere di luce, i seminari di chiaroveggenza, i seminari sugli angeli, i rituali degli angeli, le diete a base di preghiere, il “selfhealing”, la lettura della mano, la lettura dell'aura, la guarigione a distanza, i tantra, la geomanzia, la guarigione attraverso i chakra, la liberazione della Kundalini, la radio-estesia, il Rainbow-Feng-Shui, il tanta-ADVAITA, la terapia con fiori di Bach, il Rainbow-reiki, il training della motivazione, il guarire con la pittura, la terapia con la luce, l'armonizzazione dei chakra, l'astro-psicologia, la terapia con l'aura o i corsi per conoscere il destino ecc.

Non si può negare, che alcuni di questi metodi qui elencati non contengano piccoli elementi utili e mezze verità, tuttavia la gamma “esoterica” è diventata ormai una giungla senza fine. Gli affari nel mercato della “ ricerca di se stessi” e della chiaroveggenza vanno a gonfie vele. La rinnovata follia per la fede e la superstizione conoscono un periodo di grande prosperità. Sedicenti consiglieri di vita, maestri, esperti guaritori spirituali, allenatori della mente, iniziati , parapsicologi e specialisti “qualificati” della reincarnazione, ecc. offrono tutti quanti la loro consulenza e tengono seminari, sedute, corsi, viaggi astrali (in forma d'immagini cerebrali) o la purificazione del prana ecc.

Molti di loro sono pressoché sconosciuti al pubblico, ma amano però usare frasi del tipo: “Conosciuto da radio e TV”, o “veggente famosa e fidata” oppure “opera con successo da tanti anni ed è famosa per le sue previsioni del futuro assolutamente esatte " ecc. Con i loro volantini pubblicitari e le loro inserzioni suggeriscono una migliore qualità della vita, promettendo più amore e sicurezza, od offrendo aiuto “garantito” nella ricerca del partner, di un marito o di una moglie. Mandano in estasi le persone quando scoprono il ”filo d'oro dell'anima oppure quando, “guidati dal cuore”, essi fanno trovare finalmente l'anima gemella.

Non esiste in pratica un problema che non possa essere risolto. Insaponandosi nel senso sbagliato o mescolando lo yogurt nel senso inverso può succedere che crolli improvvisamente e pericolosamente il nostro prana. Anche una semplice operazione come premere i pulsanti della lavatrice, con il ‘Feng-shui', diventa quasi un'azione di culto esoterico. Circa 3334 sette principali (indicazione di Ptaah nell'autunno 2001), cinque religioni principali, una marea di scuole per guaritori , per educare la mente, istituzioni PSI e comunità religiose, brigano per procacciarsi nuovi seguaci e allievi.

Nei negozi esoterici e negli shops spirituali “online” vengono offerti e venduti amuleti che promettono di raggiungere “l'illuminazione” attraverso sfere di cristallo, denti di tigre, cattura-energia, messaggeri di luce, polvere o fluido stellare, piramidi di vetro, ‘didgeridoos' (antico strumento musicale etnico australiano N.d.T. ) e prodotti aborigeni, aerobica con ozono, campane tibetane, vasche rigeneranti, musicoterapia, portafortuna, acqua delle piramidi, the, polvere di elfi, olii essenziali, figure di draghi, cartoline raffiguranti angeli, talismani per la salute, luce che nutre, lampade di cristallo di sale, pietre preziose, macchine-CHI, pietre d'Atlantide e altri innumerevoli oggetti votivi esoterici accompagnati da varie letterature che offrono consigli.

Chi vuole stare al passo con la moda si è messo già da tempo in stretto contatto con il proprio “angelo custode”, o ha imparato a pregare con l'angelo particolare che gli è stato assegnato. Gli “illuminati” e gli “iniziati” hanno a loro disposizione almeno una “guida spirituale” o hanno un alieno per amico o un'affascinante -possibilmente bionda- extraterrestre per amica. Questi provengono di preferenza dalle “Pleiadi”, dalle “regioni di Sirio”, da “Alpha-Centauri” o dalla “nebulosa di Orione”. Le altre regioni dello spazio vengono prese piuttosto raramente in considerazione dalle comunità esoteriche. Ai principianti vengono offerti costosi seminari dela durata di un week-end con il fine di creare i propri “canalizzatori”. Come incentivo per iniziare viene garantito almeno un accesso ai registri dell'Akascica . Essere “online” è ‘ in' .

Quanto più distante è il pianeta contattato, più fine è il raggio che si riceve da esso, mentre più ignota è la dimensione “raggiunta”, più utopico ed impronunciabile è il suo nome, tanto più credibile e dimostrabile è la nuova esperienza o “il livello di consapevolezza”. Definizioni provenienti dal sanscrito , dai Veda indiani o dai testi buddisti-pali, conoscono un periodo di grande popolarità . Per fare nuove esperienze “spirituali” si possono, di tanto in tanto, prendere in prestito anche nomi futuristici provenienti dalla letteratura fantascientifica . Sulla Terra hanno valore di mercato persino l'esperienza e il sapere “spirituale” che comprovano lo stadio di “evoluzione”.

Ovviamente sale il prezzo proporzionalmente al “livello di consapevolezza” raggiunto dal maestro. Infatti, il “vero” sapere e l'illuminazione non sono gratis ma costano tot. al minuto: tel. 55555…! La tariffa telefonica per consulenza di chiaroveggenza, guarigione a distanza, karma e previsioni per il futuro è di soli 3 miseri euro al minuto. Persino il “Sohar” non si può più avere gratis. Anche quando si presume di aver raggiunto ormai un certo livello “spirituale” e “psichico”, le “ parcelle di consulenza” devono essere pagate ai “saggi” e ai “maestri” sempre con moneta sonante”. La giustificazione dei “coach” è molto semplice: “Corpo”, “spirito” e “anima” non possono esistere senza materia! Anche swami, la lampada dei desideri” non vive solo di “aria” e “amore”. Per far meditazione si può usare benissimo come mantra una Rolls-Royce nuova di zecca – magari con optionals di belle ragazze mezze nude e molto disponibili.

Gli “illuminati della new age” conoscono i più gettonati consiglieri esoterici e tutte le nuove tendenze; essi hanno frequentato almeno un paio di seminari tenuti da qualche guru “indiano” o hanno almeno frequentato un corso di guarigione spirituale presso una delle tante scuole “libere”. Come segno dell'ormai raggiunto grado di “gran” maestro e dell'imminente conclusione della propria evoluzione, vengono cambiati anche i nomi. Il tutto secondo il motto: “nuovo nome, nuova vita”: la coscienza di se stessi appresa tramite un catalogo e l'ascesa verso dimensioni impensate viene raggiunta in un attimo . Mario Rossi diventa “Swami Nidiaye”, Paola Bianchi si fa chiamare improvvisamente “Kailash Arkuna”, e Paolo Verdi va in giro come ”Sivananda Bodhi”, verso una coscienza più alta (questi nomi sono stati inventati come esempio). L'illuminazione richiede cambiamenti.

L'abbonamento a riviste specializzate fa parte dell'armamentario standard di una “comunità esoterica”. Il passaggio ad una dieta a base di vegetali crudi viene considerato come il primo passo verso la grande illuminazione; anche perché il grazioso coniglio potrebbe essere la nonna e il cosciotto di montone un trisavolo. E' importante conoscere la posizione delle stelle, cosa dicono i numeri, o quali “insormontabili” colpi del destino ci aspettano o che cosa ha da dirci la nonna defunta dall'aldilà, quali sono le carte fortunate o che cosa tramano per noi gli dei. Si “devono” a tutti i costi conoscere i nuovi profeti e le ultimissime profezie che annunciano l'imminente fine del mondo.

Non conoscere le previsioni di Nostradamus , di Edgar Cayce o la “dottrina segreta ” di Helena -Petrowa Blavatski viene considerato un sacrilegio. Incontri e confronti inconsueti e straordinari (come ad esempio la visita delle forze di Polizia) oppure la richiesta di qualcuno che sospetta, vengono considerati da molti esoterici occultisti, seguaci discepoli e pseudo apostoli, come una grandissima minaccia perché in tal modo sono costretti a doversi confrontare con sé stessi, con la propria personalità nuda e non distorta e il loro vero carattere autentico. Talvolta si ha l'impressione che più intensamente si cerchi il nostro “IO”, più ci si allontani sempre più da noi stessi.

Spesso vengono sacrificate la nostra personalità, la nostra osservazione, l'attenzione e la conoscenza di sé stessi, come pure la meditazione e il sapersi ascoltare, tutto in favore di ideali futili, di ideologie e di pensieri sconosciuti, di illusioni, di profezie, di consigli, di illuminazioni e di ispirazioni illusorie. Vedere la vita di tutti i giorni come maestra, la natura come insegnante, ci dà l'impressione che i valori interiori stiano perdendo il loro significato. Oramai vengono considerati spesso come cose sempliciotte, noiose e prive di spettacolarità.

Questa evoluzione trascina talvolta al satanismo e all'occultismo in abissi bizzarri e pericolosi. Aumentano gli omicidi, gli assassini e i massacri rituali durante i quali vengono sacrificati esseri umani nel nome di Lucifero, come per esempio documenta la condanna della coppia satanista tedesca Daniel e Manuela Ruda avvenuta nel gennaio del 2002 a Bochum dove, nell'estate del 2001, i signori Ruda invitarono a casa loro un conoscente di 33 anni che venne poi ucciso durante un rito satanico con 66 coltellate e a colpi di machete (fonte : Tages-Anzeiger di Venerdì 1 febbraio 2002). Però non tutte le persone che si sono avvicinate a questi “specialisti qualificati” nella loro ricerca “spirituale”, possono essere definit e esoteriche poiché, in effetti, ci sono anche moltissime persone semplici modeste e logiche e di buon senso che sanno riflettere razionalmente.

Molti di loro hanno lasciato dietro di sé le religioni tradizionali insieme ai loro dogmi restrittivi, che pure sono fuorvianti e sbagliati, e ora sono alla ricerca del vero senso della vita. Proprio perché le religioni annientano la capacità di ragionare e di discernere il vero dal falso, alcune persone si buttano a braccia aperte da questi altri approfittatori che non fanno altro che aspettare questi polli e metterli nel sacco. Queste persone disorientate conoscono, e nello stesso tempo, rimp iangono l'armonia e la pace perduta, e non riescono più a trovare il profondo rispetto, l'amore per il prossimo e il vero senso della vita.

Sono ricchezze queste che al giorno d'oggi purtroppo si trovano raramente. Molta gente cerca e desidera sicurezza, amore e una “casa spirituale” immaginaria, un luogo caldo ed accogliente che è nascosto dentro di noi e aspetta solo di essere scoperto. Ci poniamo domande sperando di ricevere anche le risposte, e tentiamo strade nuove per scoprire orizzonti nuovi. Anche i “ciarlatani del sapere” e i presunti conoscitori di tutti i segreti spirituali hanno messo su “bottega” mettendo in bella mostra la loro “merce” cangiante. Mercanteggiano, propongono, elogiano e venerano i loro prodotti che sono avvolti dal mistero.

L'offerta è ormai sterminata e gli “accalappia anime”, le pseudo guaritrici e guaritori, i falsi consiglieri di vita si possono trovare ad ogni angolo della strada. Con false promesse e giochi di prestigio attirano ed abbindolano la gente credulona per farla partecipare a fiere e manifestazioni esoteriche. Una volta catturati questi individui vengono pian piano portati alla dipendenza finanziaria e psichica, resi servili e spesso anche costretti alla rinuncia di sé stessi. E' proprio in questo modo che la gente, alla ricerca di qualcosa, diventa facile preda di questi avvoltoi. Una delle “regine” più qualificate, molto speciale e superesperta in “aiuti esoterici” è Acedaih-Dafi –naturalmente diventata famosa tramite televisione e radio– essa si presenta in qualità di autentica medium e leader per aiuti e consigli sulla vita.

Come tante altre della stessa razza, anch'essa è una di quelle che ovviamente è giunta alla maturazione “spirituale” soltanto dopo aver cambiato nome. Forse in psicologia questo cambiamento si potrebbe chiamare “ trasformazione della personalità” attraverso la “negazione” di se stessi. Di lei si viene a sapere che il nome “Acedaih” le fu dato nel 1989 dal suo maestro spirituale. Il nome deriva dai numeri dalla sua data di nascita. Dopo aver cambiato il nome terrestre, di colpo mutò anche la sua vita.

Tutto ciò che fino ad allora aveva visto e vissuto in modo “terreno”, prese un'aura spirituale . Le consulenze vengono fornite di norma solo telefonicamente e in cambio di una bella somma di denaro. Essa offre inoltre anche seminari e corsi su svariati argomenti. Da lei si possono avere consigli su tutto dalla terapia della reincarnazione alla terapia per scoprire il proprio destino, fino all'incontro con il proprio spirito ed angelo custode, ai contatti con le “anime defunte ” o con le guide spirituali o con gli extraterrestri. Lei sa tutto su occultismo, cartomanzia, stregoneria, magia, rituali, k arma, chiave per la Cabala, ecc. e perfino come imparare la lingua cosmica.

Essa commercia inoltre anche oggetti d'arte egiziani ed organizza congressi e viaggi in luoghi “magici” in Egitto o addirittura nell'Area 51 del Nevada (USA). Il motivo principale per cui sono dubbi i suoi consigli è il fatto che essi si basano sulla sua profonda fede religiosa, la ferma convinzione di un nostro destino già scritto e la convinzione dell'esistenza di una forza “divina” . Usa poi e mischia tra di loro testi egiziani, il calendario Maya, il Vangelo con le rivelazioni di Giovanni, diversi profeti antichi e recenti, così come anche alcune scritture bibliche sulla Genesi. Essa propaganda la minaccia della fine del mondo ispirata dall'Apocalisse del Nuovo Testamento.

Sempre secondo le sue asserzioni, la Terra si troverebbe attualmente in uno stadio terminale prima di passare dalla terza alla quarta dimensione. Per questo motivo anche da lei si può trovare tutto quanto ha a che fare con le solite idee ufologico -esoteriche e ufologico -settarie, ormai ben note, oltre ad entità angeliche provenienti dallo spazio e con pseudo-insegnamenti. Ovviamente lei sostiene che le sue capacità sono riconducibili alla sua origine extraterrestre, e per la precisione, lei proviene dal sistema stellare di Sirio. Non c'è quindi da meravigliarsi se di tanto in tanto le sue clienti partoriscano presunti bambini alieni nel caso in cui queste donne proprio non ricordassero più di essere state messe incinte da un extraterrestre.

E' chiaro che non c'è da mettere in dubbio un'eventuale interpretazione errata della medium; in tal caso sarebbe tutta colpa delle circostanze traumatiche che avrebbero vissuto le donne durante il rapimento e il concepimento . L'autore di questo articolo conosce nome e cognome di una di queste clienti. Questa persona, disperatad si mise in contatto con la FIGU via e-mail chiedendo aiuto. I metodi e i consigli della signora Dafi sono ben noti alla FIGU. Regolarmente persone ex-clienti si rivolgono alla FIGU, chiedendo aiuto.

Una di queste viene aiutata da circa quattro anni da Billy Meier a rimettere ordine nella sua vita. Il risultato è evidente: sulla piazza di “come ritrovare se stessi” ci sono innumerevoli consulenti di vita, pseudo-saggi, maestri, esperti, guaritori, allenatori mentali, iniziati, pseudo-parapsicologi ecc. Orientarsi in questa giungla esoterica e selvaggia, è ormai diventato per un profano e per chi cerca aiuto un'impresa pressoché impossibile. Naturalmente, impegnandosi un po' e nonostante tutto, si riesce ancora a trovare il fatidico ago nel pagliaio e cioè i rari, autentici, sapienti e maestri veramente responsabili, i quali però vengono oscurati quasi del tutto da un‘enorme massa di ciarlatani. Queste persone autentiche sono di solito anche piuttosto riservate.

Per tal motivo non si presentano al pubblico, non si comportano da missionari e non sono né seguaci di culti religiosi, né avidi di profitto. Essi sono consulenti sinceri e ragionevoli, consapevoli del fatto di avere un'enorme responsabilità circa le dichiarazioni che fanno e le spiegazioni che danno a chi si è rivolto loro per chiedere aiuto. I loro insegnamenti si distinguono nettamente da quelli delle false dottrine dei culti e delle sette per la loro semplicità, la loro chiarezza e logicità. Essi ci offrono aiuto per insegnarci come cavarcela da soli, ci indicando la via dello “spirito”, della concentrazione e della conoscenza di noi stessi e siccome non hanno prezzi da usurai, la gente non si fa tanti problemi a rivolgersi a loro.

E' una via indipendente e sgombra da finti soccorritori, da guaritori dello spirito, da forze sconosciute e da presunti poteri che decidono il nostro destino. Il vero insegnamento dello spirito ci dice come tentare e fare ricerca per conto nostro. Esso è alla base della responsabilità verso noi stessi, dell'attenzione e del profondo rispetto verso il prossimo, così come della venerazione della Creazione. L'essere umano è portatore di una minuscola porzione della Creazione: egli è quindi una parte di Essa. ll senso della vita lo si può trovare esternamente osservando la natura e tutto ciò che è connesso con le leggi e con le indicazioni della Creazione, ma lo si può trovare anche nel nostro essere più profondo. Un progresso veramente evolutivo si verifica con la scoperta di questa verità.

Essa mette al centro della concentrazione e della meditazione lo sviluppo della nostra personalità e la scoperta dello spirito creativo che è in noi. Il vero insegnamento non ci costringe a dipendere da opinioni, da pareri, da ideologie e da convinzioni estranee. Poiché per il lavoro che porta veramente alla conoscenza di sé stessi non servono innumerevoli seminari costosi e una marea di terapie inventate e contraddittorie . Un valido insegnamento per evolverci consiste nell' orientare la concentrazione al nostro sé interiore, rispettare il mondo circostante, osservare e studiare la Creazione ed esercitarci nella modestia e nella meditazione.

Per fare tutto questo non servono teorie, filosofie, scuole di guarigione o seminari pseudo-psicologici chiamati con nomi esotici e pomposi, come non ci serve nemmeno l' esoterismo . Basta una cosa sola, uno strumento semplice ma estremamente importante per la nostra vita che dobbiamo avere con noi in qualsiasi situazione ci troviamo: la concentrazione sul nostro respiro “qui” e “ora ”. Solo con questo avremo fatto un enorme passo in avanti nell'evoluzione, un passo pieno di conoscenze e pronto a darci una risposta alle molte domande che ci facciamo sul senso della nostra vita. Perciò come dice un'antica, sempre valida e saggia massima buddista: “Non è un'arte camminare sull'acqua, ma lo è camminare con i piedi per terra”.

 

Hans Georg Lanzendorfer