Questo sito utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito si acconsente all'utilizzo dei medesimi.

 
Vero simbolo di Pace

Pace

L’Europa è condannata dal vassallaggio di Washington?

 

 "Un anello per domarli tutti… e nel buio incatenarli."
J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli

 

La seconda guerra mondiale ha comportato un’Europa conquistata, non da Berlino, ma da Washington. La conquista fu certa, ma non tutta d’un colpo. L’occupazione dell’Europa da parte di Washington prese il via dal piano Marshall, fondata sui timori dell’armata rossa di Stalin, timori che spinsero l’Europa a farsi proteggere da Washington e a porre gli eserciti del continente dentro la NATO, sotto  controllo americano. L’occupazione prese il via anche dalla sostituzione della Sterlina inglese come valuta di riserva mondiale in favore del Dollaro e dal lungo processo di subordinazione di sovranità nazionale dei diversi stati nei confronti dell’Unione Europea, un’iniziativa della CIA messa in atto da Washington per controllare l’intera Europa attraverso il controllo centralizzato di un governo inesplicabile.

Fatta eccezione del Regno Unito e di pochi altri, essere membri dell’Unione Europea ha anche significato perdere l’indipendenza finanziaria. Dal momento che solo la Banca Centrale Europea, un’istituzione della UE, può emettere l’Euro, quei paesi tanto stolti da aver accettato questa valuta come moneta propria non sono più in grado di creare il loro stesso denaro per finanziare il proprio deficit di spesa.
I paesi che hanno aderito all’euro devono appoggiarsi a banche private per finanziare il proprio deficit. Questo implica che le nazioni sovra indebitate non potranno mai ripagare il loro debito producendo denaro, così come non potranno mai vedere questo loro debito scendere a livelli gestibili. Paesi come la Grecia, il Portogallo, la Lettonia e l’Irlanda sono stati invece saccheggiati da banche private.  

La UE ha obbligato gli pseudo governi di questi stati a pagare le banche private del Nord Europa riducendo all’osso il tenore di vita delle loro popolazioni, oltre a privatizzare beni pubblici svendendoli per pochi spiccioli. È così che sono state tagliate le pensioni, il pubblico impiego, l’educazione ed i servizi sanitari per pagare le banche private con il denaro ottenuto dai tagli. Le aziende municipalizzate di distribuzione dell’acqua potabile sono state privatizzate con il risultato che le bollette dell’acqua sono ora più salate. E via così.

E dato che essere membri della UE non porta benefici ma solo punizioni, perché allora i vari governi hanno aderito all’Unione Europea nonostante l’opinione contraria delle rispettive popolazioni? La risposta è che Washington non concede alternative. I fondatori della UE sono creature mitologiche. Per creare l’Unione Europea Washington ha usato politici sotto il proprio controllo.

Alcuni anni fa vennero pubblicati dei documenti che provavano il fatto che la UE fosse un’iniziativa della CIA. Vedere i seguenti collegamenti:

Nel 1970 il relatore della mia tesi di dottorato, al tempo un ufficiale di rango elevato a Washington con facoltà di controllo su affari di sicurezza internazionali, mi chiese di recarmi all’estero per una missione delicata. Rifiutai. Ma rispose nondimeno alla mia domanda : "Come fa Washington a far fare ai paesi stranieri ciò che vuole?" "Soldi" disse. “Diamo ai loro leader montagne di denaro. Sono nostri".
È evidente come la UE faccia gli interessi di Washington, non quelli dell’Europa. Ad esempio, il popolo francese ed il suo governo sono contrari agli OGM, ma la UE ha permesso una sorta di “autorizzazione cautelativa al commercio” degli OGM, forse basandosi su “scoperte scientifiche” ad opera di scienziati a libro paga Monsanto. Quando ad esempio lo stato del Vermont approvò una legge in virtù della quale si sarebbe resa obbligatoria l’indicazione OGM sugli alimenti, la Monsanto fece causa al stato del Vermont. Una volta che questi funzionari corrotti della UE avranno sottoscritto l’accordo TTIP redatto dalle multinazionali americane, la Monsanto s’impadronirà dell’agricoltura europea.

Ma il pericolo per l’Europa va ben oltre la salute delle popolazioni europee obbligate a cibarsi di cibo velenoso. Washington sta usando la UE per spingere gli Europei alla guerra con la Russia, una potenza nucleare in grado di distruggere in pochi minuti l’Europa assieme a tutti Stati Uniti.
Ciò avviene perché questi "leader" pagati con "montagne di denaro" preferiscono avere i soldi di Washington oggi piuttosto che garantire una lunga vita agli Europei domani.
Non è possibile che ogni singolo politico europeo sia tanto idiota da credere che la Russia abbia invaso l’Ucraina, o che la Russia invada da un momento all’altro la Polona o gli stati del Baltico, o che addirittura Putin sia un "Nuovo Hitler" intenzionato a ricostruire l’Impero Sovietico. Queste accuse assurde non sono altro che propaganda americana priva di ogni fondamento di verità. La propaganda di Washington è totalmente trasparente. Neanche un idiota ci potrebbe abboccare.
Nonostante questo, la UE segue questa propaganda, proprio come la NATO.
Perchè? La risposta è il denaro di Washington. La UE e la NATO sono del tutto corrotte. Non sono altro che le puttane ben pagate di Washington.

Il solo modo in cui gli Europei possono prevenire una terza guerra mondiale nucleare e continuare a vivere e godersi ciò che resta della loro cultura che gli Americani non hanno ancora distrutto con la [loro] cultura americana di sesso, violenza e avidità, consiste nel seguire gli inglesi uscendo dall’Unione Europea, creata dalla CIA. E allo stesso modo uscire dalla NATO il cui scopo è svanito assieme al collasso dell’Unione Sovietica, e che viene invece utilizzata ora come strumento di egemonia mondiale da parte di Washington.
Perché gli Europei vogliono morire sacrificandosi per l’egemonia mondiale di Washington? Questo significa che gli Europei stanno anche morendo per l’egemonia americana sull’Europa.  Perché gli Europei vogliono supportare Washington quando alti funzionari di Washington, come Victoria Nuland, dicono "Vaffanculo all’Unione Europea!".

Gli Europei stanno già soffrendo le sanzioni economiche che il loro padrone Americano li ha obbligati ad imporre alla Russia e all’Iran. Perché vorrebbero venir distrutti in una guerra con la Russia? Hanno proprio voglia di morire? Oppure gli Europei sono stati americanizzati [a tal punto] da non essere più in grado di apprezzare il patrimonio artistico, le bellezze architettoniche, letterarie, le incredibili opere musicali che i loro paesi costudiscono?
La risposta è che non conta cosa pensano gli Europei in quanto Washington ha messo in piedi per loro un governo del tutto indipendente dalla loro volontà.

Il governo dell’Unione Europea risponde solo al denaro di Washington. Pochi funzionari in grado di legiferare sono a libro paga di Washington. Tutte le popolazioni europee sono serve di Washington.
Quindi, se gli Europei rimangono i popoli creduloni, indifferenti e stupidi che sono ora, saranno condannati, assieme al resto di tutti noi.
Ma se i popoli europei si svegliano, liberandosi da una sorta di Matrix che gli USA hanno loro imposto, ribellandosi agli agenti di Washington che li controllano, le popolazioni europee potranno mettere in salvo la propria vita e la vita del resto di tutti noi.  

Dr. Paul Craig Roberts

 

Traduzione: Davide Turla


 

COPYLEFT (Alcuni diritti riservati) - FIGU 2001/2017. Se non diversamente specificato i testi dell'associazione FIGU-Landesgruppe Italia sono rilasciati sotto licenza Creative Commons. (Per visionare il testo della licenza Creative Commons clicca sull'immagine a sinistra)