Questo sito utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito si acconsente all'utilizzo dei medesimi.

 
Associzaione
Immagine dell'Unico e Vero simbolo di Pace
Domande Frequenti

Domande frequenti sui Plejaren

In questa sezione si possono leggere le risposte ad alcune tra le domande che ci vengono più frequentemente poste. Per spiegazioni più dettagliate in merito ai vari argomenti trattati dalla FIGU, è possibile utilizzare il Forum in lingua italiana ove, nei limiti della nostra conoscenza, alcuni moderatori faranno il possibile per dare chiarimenti e risposte.

La presente sezione è stata suddivisa in diversi articoli, i quali vertono:

 

1. Perché i Plejaren sono venuti ad aiutarci ?

Il motivo per il quale essi ci danno una mano è perché i nostri ed i loro antichissimi progenitori vennero dallo stesso pianeta. Essi si sentono in parte collegati a noi e ci danno una mano nella nostra evoluzione.

 

2. In quali sistemi solari risiedono i Plejaren ?

Le Pleiadi che noi vediamo oggi (l'ammasso aperto nella costellazione del Toro), non sono in grado di ospitar la vita, perché la loro età è di solamente circa 65 milioni anni. Esse esisteranno ancora per 60/70 milioni di anni per poi trasformarsi. Le Pleiadi che noi vediamo nel cielo non sono esattamente il luogo dove i Plejaren abitano. Essi risiedono in un gruppo di stelle che non si trova nella nostra dimensione spazio/temporale. I sistemi solari nei quali essi risiedono si trovano 80 anni luce oltre le Pleiadi che noi possiamo vedere dalla Terra. Il loro pianeta si chiama Erra e ha un'atmosfera simile a quella della Terra. Su Erra vivono circa 500 milioni di abitanti in pace e in armonia con la natura e le sue leggi.

 

3. Perché i Plejaren o altre intelligenze extraterrestri non si sono presentate ufficialmente in pubblico sino ad oggi ?

Il grado evolutivo medio spirituale dell'essere umano terrestre è piuttosto arretrato. La maggior parte delle persone di potere (governi) sono esseri umani scaltri che occupano il loro posto solo per beneficio personale, senza servire realmente i cittadini dai quali sono stati eletti. Se un contatto su scala mondiale dovesse aver luogo, i Plejaren o altri esseri extraterrestri si troverebbero ad aver a che fare con tali individui che farebbero di tutto per permettere alla propria nazione di acquisire conoscenze tecnologiche e belliche superiori. Il fine di queste persone sarebbe quello di rendere il proprio paese superiore agli altri. Tali supertecnologie verrebbero utilizzate negativamente. Non va poi dimenticato che è da millenni che gli esseri umani della Terra non hanno contatti frequenti con esseri provenienti da altri sistemi solari. Una tale rivelazione improvvisa su scala mondiale getterebbe a dir poco il mondo nel caos. I Plejaren sarebbero visti come esseri angelici o superuomini.

Un contatto con esseri extraterrestri sarebbe uno shock psicologico insopportabile e sino a quando non avremo una pace vera sulla Terra le chance di avere contatti con esseri extraterrestri resteranno molto basse.

Le religioni convenzionali perderebbero il loro millenario potere sull'umanità ed il rischio di guerre civili metterebbe in pericolo l'intera umanità. La maggior parte degli abitanti della Terra non sono pronti a questo avvenimento e tutto ciò potrebbe portarli alla pazzia. Attraverso i contatti con Billy Meier, la notizia che non siamo soli nell'universo ha potuto diffondersi (e continuerà in futuro) in maniera graduale permettendo ai singoli individui un approccio più razionale.

 

4. I Plejaren sono esseri umani come noi ?

Fisicamente sì. Essi assomigliano agli esseri umani della Terra. La sola differenza che balza all'occhio è la parte inferiore del padiglione auricolare (lobo) leggermente allungata verso il mento. Spiritualmente e tecnologicamente essi sono estremamente più avanzati di noi. La loro tecnologia è più avanti della nostra di 8.000 anni. La loro evoluzione spirituale media lo è di 25-30 milioni di anni. Essi non hanno più avuto guerre sul loro pianeta da ormai 50.000 anni. Benché vivano pacificamente su Erra, il loro pianeta, essi hanno una tecnologia bellica formidabile che non esiterebbero ad usare se venissero attaccati. Essi appartengono altresì, assieme a molti altri popoli egualmente avanzati, ad una confederazione pacifica.

 

5. Che informazioni fondamentali sono venuti a portarci?

Gli esseri umani hanno da tempo immemorabile dimenticato la vera dimensione della vita e lo scopo che essa ha. I Plejaren ci danno la possibilità di attingere conoscenza attraverso insegnamenti antichi che oggi non sono più a disposizione della gente. In questi insegnamenti si comprende a che cosa serve la vita, la morte, il loro fine. Essi sono venuti a dirci che non esistiamo solo noi stessi con il nostro materialismo quotidiano. L'essere umano terrestre è materialista fuori misura. Molti anni fa qui sulla Terra, la spiritualità veniva presa in grande considerazione come parte fondamentale dell'essere umano e le leggi del tempo prendevano in considerazione questo aspetto. I Plejaren sono qui per ricondurci alle nostre origini e farci riscoprire i veri valori dell'esistenza attraverso le informazioni trasmesseci attraverso Billy Meier.

 

6. Cosa pensano i Plejaren delle religioni e delle sette?

Le religioni e le sette come esistono qui sulla Terra sono qualcosa che non trova similitudini di sorta in tutto l'Universo o gli Universi da essi conosciuti. Tutte le religioni e le sette come esistono sul nostro pianeta sono qualcosa di unico e di estremo che non trova eguali in altre parti del cosmo. Fino a quando noi non saremo in grado di renderci conto che siamo solo noi i responsabili della nostra vita e dell'attuale situazione sulla Terra, non saremo mai in grado di trovare la soluzione ai problemi che affliggono noi stessi. Per questo motivo, noi esseri umani della Terra dobbiamo imparare che ognuno di noi è responsabile della sua vita e delle sue decisioni.
Quando l'essere umano della Terra professa una fede in un dio come quello proposto dalle sette e dalle religioni, egli si priva automaticamente della propria presa di responsabilità delle proprie azioni. In questo modo egli non riuscirà mai ad avere una visione chiara e neutrale di come stanno realmente le cose. Questo non gli permette quindi di trovare le soluzioni adatte a risolvere i problemi dell'umanità.

 

7. Quale ritengono essi siano i problemi principali che affliggono l'umanità, e come potremmo risolverli?

Senza dubbio la sovrappopolazione. Questa è la causa principale della maggior parte dei mali che affliggono gli esseri umani terrestri nella nostra epoca. Per risolvere questo problema, deve essere attuata in tutto il mondo una pianificazione di controllo delle nascite. Questo vale anche in Europa, in America ed in tutti i paesi occidentali, non solamente nei paesi cosiddetti del Terzo mondo.
Oltre al problema della sovrappopolazione, vi è il problema delle centrali atomiche e della corsa agli armamenti nucleari.
Non esiste un governo planetario per il mantenimento della pace. Un governo mondiale che prenda i poteri e che venga inderogabilmente stabilito che nessun paese possa aggiudicarsi il diritto di dichiarare guerra o di attaccare un altro paese per qualsiasi motivo. Questo significa che nessun paese, come è spesso successo nella storia e nel presente, possa mai più attaccare un altro paese per poter sotto falsi scopi aggiudicarsi risorse economiche o altro. Questo "Governo Mondiale" si dovrà avvalere di un esercito comune a tutti i paesi del mondo "Truppe per il Mantenimento della Pace" formato da soldati di tutte le nazionalità con l'obiettivo di mantenere la pace in tutto il mondo. Le dimensioni e la forza di questa organizzazione militare (“Friedenskampftruppe = Esercito d'assalto per il mantenimento della pace planetaria ") dovranno essere proporzionali alle dimensioni e ai problemi nel mondo che saranno chiamati a risolvere o a prevenire. La forza, la tempestività e la potenza di intervento militare devono essere decise e senza compromessi di sorta o veti espressi a posteriori da parte di chiunque !
Qualsiasi motivo per il quale un paese possa essere attaccato da un qualsiasi esercito (es. anche dalle “Friedenskampftruppe = Esercito d'assalto per il mantenimento della pace planetaria”) deve essere approvato dal governo mondiale sulla base dei diritti umani. Allo stesso modo nessun motivo o interesse di natura politica o economica può permettere questo. Nessun paese o nessun popolo si può porre al di sopra di un altro solo per le sue maggiori dimensioni o per il suo livello di tecnologia Nel caso in cui un paese attacchi di propria iniziativa un altro paese, le “Friedenskampftruppe = Esercito d'assalto per il mantenimento della pace planetaria " dovranno essere estremamente efficaci e veloci nell'intervenire e nel prevenire il conflitto (es. anche un dittatore che annienti per motivi personali, ideologici, politici o economici il proprio paese; oppure una organizzazione religiosa che per motivi propri si attribuisca il diritto di governare politicamente o socialmente o economicamente un paese).