Questo sito utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito si acconsente all'utilizzo dei medesimi.

 
Fotografia nitida di un'astronave Plejaren che vola talmente bassa da sfiorare un albero
Immagine dell'Unico e Vero simbolo di Pace
Ufologia

Dischi telemetrici

I dischi telemetrici sono impiegati esclusivamente per scopi di ricognizione e sorveglianza. Sono di enorme efficacia e la loro capacità in termini di osservazione e raccolta di informazioni è, secondo i nostri parametri di valutazione, totale. Sono veicoli planetari.

Hanno dimensioni che variano da 1 centimetro a 5 metri, non sono pilotati da un equipaggio collocato a bordo degli stessi ma sono controllati da stazioni fisse tramite sistemi di controllo remoto. È, con le dovute proporzioni, un concetto simile a quello degli attuali UAV (Unmanned Aerial Vehicle) terrestri.

Nel 1977 un totale di 7000 mezzi spaziali di questo tipo orbitava attorno al nostro pianeta. Tra il 1975 e il 1978, durante le notti più chiare, era possibile vederli facilmente anche a occhio nudo grazie alla loro luce intensa e intermittente con un'alta frequenza. In particolare, questo fu possibile specialmente per quei dischi telemetrici che percorrevano orbite basse.

Dal 1978, il sistema di controllo remoto tramite luce intermittente fu sostituito da un altro tipo di apparato.

Redirect 301 - Aforismi